LUGANO – Si apre domani a Lugano la seconda edizione della Fashion Innovation Week. Ospitata nei padiglioni del LAC – Lugano Arte e Cultura, quest’anno i riflettori sono puntati sulle applicazioni di intelligenza artificiale, machine learning e digitalizzazione destinate alle imprese della moda.

Dodici le startup finaliste del Fashion Innovation Award 2019, che verrà assegnato martedì. Provenienti da tutto il mondo, qui a Lugano avranno la possibilità di confrontarsi con investitori e aziende a cui proporre le proprie innovazioni Wide Eyes Technologies, iCoolhunt Nextatlas, Catchoom, Yosh.ai, Tooso, Masha.ai, Predit, Spott.ai, Save Your Wardrobe, Sizolution, Productlead.me, Huub.

Tra i promotori e partner dell’iniziativa, Netcomm Suisse, Loomish, VF Corporation, Bally, Accenture, Dagorà, Gruppo Giglio, SkipsoLabs, Google, Facebook, Swiss Post, Fondazione Agire, Dipartimento delle Finanze e dell’Economia del Canton Ticino, SDA Bocconi, SUPSI, USI e Universität Luzern.

The Brainfactor in Fashion Innovation seguirà l’evento con aggiornamenti quotidiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.