MILANO – Perde oltre il 7% di produzione in un anno e quasi il 12% in volume di prodotto finito il settore conciario italiano.

Un andamento dovuto – secondo gli esperti – alle “forti incertezze” del quadro economico internazionale e a “pesanti politiche di contenimento dei costi” dell’industria calzaturiera e dell’auto.

Lo rivela il numero di febbraio di Market Insight, rapporto curato dal Servizio Economico di Lineapelle, che oggi apre i battenti a Milano.

Scarica il documento (pdf).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.