MILANO – Basici potenziati, nuovo romanticismo, lavorazioni manuali. Queste le tendenze dell’estate 2021, all’insegna della semplificazione. Apre oggi i battenti a Milano la 98ma edizione di Lineapelle.

Se la velocità e la sintesi digitale hanno generato un nuovo design, con calcoli matematici e algoritmi che si trasformano in forme essenziali, a contatto con la tecnologia i colori diventano pura luce creando sfumature irreali, mentre brillantezze e bagliori creano un’atmosfera surreale.

Allo stesso tempo “la semplicità del fatto a mano e l’autenticità dell’imperfetto si esprimono in una poetica che esalta il lavoro dell’uomo”, in una visione new retro (newtro) dove “l’heritage si rinnova in uno spazio di libera espressione”.

La settimana si presenta caldissima, con eventi e manifestazioni in tutta Milano. Tra questi, Simac Tanning Tech, il salone della tecnologia per conceria, calzatura e pelletteria, Micam, Mipel, oltre a Milano Moda Donna, Super (per il prêt-à-porter e accessori), White (womenswear), The One (prêt-à-porter femminile d’alta gamma).

Inoltre, una mostra che celebra la pelle a Palazzo Gorani in Piazza Affari, “Questione di pelle”, curata dalla giornalista Mariella Milani insieme al direttore artistico Simone Guidarelli, e “Amici per la pelle”, concorso promosso da UNIC Concerie Italiane per coinvolgere oltre 1000 studenti delle secondarie provenienti da tutta Italia.

Uno spazio speciale, infine, riservato ai giovani designer coreani, stimolati dai “valori di circolarità e sostenibilità della pelle italiana”: 24 di loro esporranno le proprie proposte nello Spazio Korean Creativity e riceveranno gli onori dal Console Generale della Repubblica di Corea in Italia Yoo Hie-Ran alla cerimonia di premiazione che si terrà questo pomeriggio presso il LEM Fashion Theatre.

Coronavirus permettendo, sono previsti più di 1200 espositori da 40 Paesi e 20.000 compratori da tutto il mondo. Per ogni ulteriore informazione e per il programma dettagliato degli eventi si rimanda al sito web dell’iniziativa https://www.lineapelle-fair.it.

One thought on “Lineapelle: settimana rovente a Milano, Coronavirus permettendo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.